La nostra storia

LA NOSTRA STORIA

 

STPA, acronimo di “Studio Tecnico Pratiche Automobilistiche”, è stato creato nel 1983 per offrire assistenza tecnica, legislativa e burocratica a tutti i costruttori di veicoli al fine di consentire la loro immissione in circolazione sul territorio nazionale.

L’esperienza nata nel lontano 1969, in condizioni di dipendenza e di supporto esterno, ad alcune carrozzerie modenesi del settore del trasporto pubblico, ha creato i presupposti per ritenere che con l’avvento dell’integrazione nel Mercato Comune Europeo fosse necessario disporre di strumenti tecnologicamente avanzati e di conoscenze fortemente specializzate per consentire ai costruttori una programmazione esente da incertezze, errori ed omissioni.

Con la continua ricerca di corrette strategie di approccio, fondate sulla stesura di procedure che consentono l’osservanza scrupolosa delle disposizioni, e con la ferma volontà di rappresentare, con la conoscenza delle norme e la disponibilità di idonei schemi operativi e  strumenti di misura, un valido contributo al rapporto spesso conflittuale tra i costruttori e gli organi di controllo,  lo Studio Tecnico STPA ha rappresentato in molte occasioni l’unica soluzione a problematiche notevolmente complesse.

Allo stato attuale lo Studio si avvale di diversi tecnici qualificati ed ha prestato assistenza a oltre quattrocento costruttori, in Europa, Stati Uniti e Giappone, per un totale di oltre duemilasettecento pratiche evase. STPA ha collaborato a rendere idonei alla circolazione la maggior parte delle tipologie di veicoli circolanti, come autobus, filobus, rimorchi ad uso speciale, serbatoi per trasporto materie pericolose, macchine agricole semoventi e trainate, macchine operatrici e dispositivi.

Infine lo Studio Tecnico STPA, con la sinergia di importanti partener italiani e stranieri, si occupa altresì di studi di fattibilità e di promozione alla vendita di veicoli ed attrezzature presso gli stati membri della Comunità Europea.